Torta salata con Cavolfiore e caciotta di capra


torta salata con cavolfiore e caciotta di capra

Il cavolfiore è una verdura tipica dell’inverno che, grazie al perfetto equilibrio dei suoi componenti, esercita una benefica azione sulla salute se consumato 2-3 volte a settimana. Grazie al suo basso contenuto di calorie (25 kcal/100 g) e al suo elevato potere saziante il cavolfiore è indicato anche nelle diete dimagranti. I cavoli sono alimenti preziosi per i loro principi nutritivi: potassio, calcio, fosforo, ferro, acido folico, vitamina C ecc. Contengono inoltre principi attivi anticancro, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti, antiscorbuto. Sono depurativi, rimineralizzanti e favoriscono la rigenerazione dei tessuti. Il cavolfiore è particolarmente indicato in caso di diabete perché le sue proprietà contribuiscono a controllare i livelli di zuccheri nel sangue. Secondo alcuni studi americani il cavolfiore aiuta a prevenire il cancro al colon e l’ulcera e cura l’anemia. Broccoli e cavolfiori, secondo recenti ricerche scientifiche, sarebbero efficaci nella prevenzione del cancro alla prostata. Per acquistare un prodotto di qualità scegliete il cavolfiore ben chiuso, compatto, con l’infiorescenza soda e senza macchie. Le foglie esterne devono essere croccanti e aderenti alla testa. Un fiore sodo e compatto, con le cimette ben chiuse, è indice di freschezza; la superficie leggermente annerita tradisce una cattiva e prolungata conservazione. Il cavolfiore è infatti un ortaggio delicato, che si deteriora facilmente. I cavolfiori vengono in genere bolliti o cotti a vapore, gratinati, trasformati in mousse o utilizzati come condimento per la pasta o ingrediente di minestre; crudi, si conservano sottaceto o, se particolarmente freschi e teneri, si possono consumare crudi, tuttavia chi soffre di ipotiroidismo dovrebbe gustarli solo cotti, in quanto crudi contengono una sostanza che potrebbe rallentare il lavoro della tiroide. Quasi sempre si cuociono suddivisi in cimette (si abbrevia il tempo di cottura e si riduce il cattivo odore). I tempi di cottura variano: intero 20-25 minuti; diviso in cimette 10-12 minuti.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta
  • 1 Cavolfiore bianco o rosa
  • 3 uova
  • 1 bicchiere di latte
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • 200 g di caciotta di capra
  • semi di girasole
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Pulite e lavate il Cavolfiore conservando anche le foglie più tenere; tagliate le cimette e sbollentatelo in acqua bollente salata per circa 10 minuti, coperto e a fiamma bassa, affinchè non perda troppe proprietà nutritive. Scolatelo e lasciatelo freddare.

Stendete la pasta sfoglia su una teglia da forno, mettete alla base dei pezzetti di formaggio di capra, posizionate le cimette  del broccolo, ed ancora formaggio, quindi regolate di pepe.

Preparate le uova sbattute con il sale, pepe, il latte ed il parmigiano e versate il composto sopra la torta farcita.

Spolverate con i semi di girasole, che doneranno croccantezza, ed abbondante parmigiano ancora.

Informate a 180 g per circa 30 minuti, fino a quando la superficie sarà dorata e croccante.

Servite tiepida o fredda come antipasto o come piatto unico, accompagnando da una bottiglia di Talento bianco fresco.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi