Torta fresca di mascarpone e Pesca di Romagna IGP


torta fresca pesche e mascarpone

Le Pesche di Romagna IGP sono quelle coltivate secondo uno specifico disciplinare di produzione, allo scopo di far esaltare i requisiti di bontà e salubrità, coltivate nel rispetto dell’ambiente e della salute del consumatore; vengono raccolte solo quando hanno raggiunto un certo grado di maturazione e possono essere commercializzate solo quando hanno raggiunto un certo grado zuccherino. Sono ricche di vitamina C e B carotene che contribuisce all’azione protettiva contro gli agenti inquinanti. Integrano inoltre i sali minerali, in particolare il potassio che in estate, dove la sudorazione è più abbondante, vengono persi in grandi quantità.

cart Lista ingredienti:

  • 400 g di biscotti frollini
  • 120 g di burro fresco
  • 250 g di mascarpone fresco
  • 10 g di panna fresca
  • 100 g di zucchero a velo
  • 250 g di Pesche di Romagna IGP

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Tritate con l’aiuto di un mixer i biscotti, metterli in una ciotola ed unire il burro fuso. Disponete metà dei biscotti in una teglia rivestita di carta forno (un trucchetto è quello di bagnare la carta forno e strizzarla, in modo che aderisca con più facilità alla tortiera) livellando bene al fondo. Mettete in frigorifero e preparate la crema in questo modo: montate a neve la panna con lo zucchero ed incorporare il mascarpone mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Quando sarà un composto omogeneo unite le pesche che avrete pelato e tagliato a pezzettoni.

Disponete la crema sui biscotti della tortiera e coprite con i restanti in maniera casuale e disordinata per creare un’effetto di croccantezza. Mettete la tortiera in freezer per almeno un’ora.

Servite con qualche fetta di pesca fresca mantenendo anche la buccia, vellutata e sottile non darà fastidio, una foglia di menta e un buon calce di Moscato Rosa fresco.

La polpa succosa e profumata, che secondo la varietà  può essere gialla o bianca, vi farà innamorare di questo frutto.

 

 

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi