Tagliatelle gamberi e yogurt greco rosa


tagliatelle gamberi e yogurt greco rosa

Lo yogurt greco è uno degli alimenti che hanno ottenuto un maggior successo negli ultimi anni, che si differenzia da quello tradizionale per sapore e consistenza. La produzione di quest’ultimo rispetto allo yogurt greco è pressoché uguale: si parte dallo stesso latte e con gli stessi fermenti ma  le fasi di filtraggio sono due nel tradizionale e tre nel greco. In quest’ulteriore filtraggio viene perso il contenuto di sodio e lattosio, quindi rendendolo adatto a chi segue diete iposodiche o agli intolleranti. Il quantitativo di proteine e’ maggiore, quindi è più nutriente e grasso di quello tradizionale. L’alto contenuto di calcio favorisce la combustione dei grassi, migliora il transito intestinale grazie al contenuto di probiotici e grazie al suo basso indice glicemico, da energia costante senza aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Ha un contenuto di zucchero più basso, ottimo usato in cucina anche nelle preparazioni salate.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di tagliatelle
  • 400 g di gamberi freschi
  • 100 g di yogurt greco
  • 50 g di barbabietole sbollentate
  • basilico fresco
  • erba cipollina fresca
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

time Tempo di preparazione: 20 minuti

Unite allo yogurt la barbabietola tagliata e pezzetti, regolate di sale e pepe, unite l’erba cipollina ed il basilico e frullate per qualche secondo fino ad ottenere una morbida crema di rosa colorata.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata.

Pelate i gamberi conservando la parte finale della coda, lavateli eliminando l’intestino centrale. In una padella con un filo d’olio rosolate i gamberi per qualche minuto; aggiungere lo yogurt alla barbabietola e mantecate ancora qualche minuto. Scolate la pasta conservando del liquido di cottura e versatela nella padella con il sugo di gamberi, aggiungendo dell’olio, del pepe, qualche foglia di basilico spezzettato con le mani e un po di erba cipollina tritata.

Primo fresco e leggero, ideale per le serate estive potete abbinarlo ad un Isonzo Chardonnay che con la sua buona aromaticità e morbidezza, profumi intensi e buona struttura saprà esaltare il condimento.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi