Stinger


Stinger

Il termine Stinger deriva dal verbo “sting” che significa pungere, punzecchiare, come se chi lo ha creato volesse far interligere l’effetto esplosivo che dona questo cocktail dal gusto intenso e persistente.

cart Ingredienti per bicchiere:

  • 3/10 di Crema di menta bianca
  • 7/10 di Cognac o Brandy
  • menta fresca per guarnire

time Tempo di preparazione: 2 minuti

Dopo aver riempito a metà lo shaker con del ghiaccio, shakerate energicamente e servite il vostro Stinger in una coppetta da cocktail precedentemente raffreddata.

Se piace, guarnire con una fogliolina di menta.

E’ uno dei digestivi per eccellenza e l’alcolicità del drink viene superata dall’avvolgenza del sapore e potere rigenerante, farete un’ottima figura.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi