Rotolini di filetto con salsa verde


rotolino-di-filetto-con-salsa-verde-ricetta

Una delle migliaia di versioni diverse della salsa regina del bollito. Il fatto di servirla tiepida è abbastanza insolito ma sentirete che si sposa bene con il calore delle carni che accompagna. La salsa verde è diffusa in tutta Italia ma le sue origini sono radicate nelle regioni del nord ed il suo uso si dirada scendendo a sud. Scorrendo le ricette si incontrano il pangrattato o la mollica di pane, le uova sode o tuorli crudi; sicuramente l’uso di sottaceti è più diffuso in Emilia-Romagna che in altre regioni; in Sicilia la menta si aggiunge ad una salsa parente della verde, lo zogghiu che accompagna carni e pesci arrosto o bolliti. A parte quella verde sono tante le ricette di salse che accompagnano i bolliti: dalla “pearà” con midollo, pangrattato e pepe (da cui il nome) veneta, a quella di limone e zucchero triestina, dai “bagnèt” (“verd” e “ross”) piemontesi, alla salsa agrodolce dell’Emilia-Romagna.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di filetto di manzo
  • 1 manciata di basilico fresco
  • 1 manciata di prezzemolo fresco
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di capperi sotto aceto
  • 1 acciuga sotto sale
  • 1 limone biologico
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

time Tempo di preparazione: 20 minuti

Riscaldate il forno a 80 gradi; lavate la carne, tamponatela con carta da cucina, strofinarla con il sale e pepe nero e fatela rosolare in padella con olio a fiamma viva su tutti i lati.

Passatela in forno e cuocerla per circa 40 minuti, verificandone comunque la cottura.

Prendete le foglie del basilico e prezzemolo lavate ed asciugate e pestatele insieme all’aglio sbucciato e privato dell’anima centrale, la scorza del limone, il succo, i capperi sciacquati ed asciugati, l’acciuga, pepe, sale (non eccedere poiché è già presente l’acciuga di grande sapidità) ed abbondante olio di oliva; per praticità potete usare anche un mixer facendo attenzione però a non frullate troppo finemente.

Mettete la salsa verde in un pentolino e fatela scaldare affinché i profumi fuoriescano.

Tagliate la carne a fettine sottili, farcite ogni fetta con la salsa verde ed arrotolate; aiutatevi a fermare l’involtino con uno stecchino.

Servite caldi come antipasto o come secondo piatto leggero ma gustosissimo, accompagnando con qualche fetta di buon pane casereccio ed una bottiglia di Barolo.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi