Riso e piselli con Olio extravergine di Oliva Veneto DOP


risotto ai piselli e olio extravergine di oliva del veneto dop

Il Consorzio di Tutela dell’Olio Extravergine di Oliva Veneto comprende il “Veneto Valpolicella”, ” Veneto Euganei e Berici” e “Veneto della Grappa”, tutti riconosciuti come DOP. La zona di produzione comprende esclusivamente i comuni ricadenti nel disciplinare di produzione delle provincie di Verona, Vicenza, Padova e Treviso. Caratteristica principale è’ la tradizionale spremitura di frutti sani raccolti a mano direttamente dalla pianta. Le alte qualità organolettiche del prodotto derivano dal particolare clima e dalla composizione del terreno, che consentono di limitare al minimo l’uso di antiparassitari e di gustare sia crudo che, grazie all’elevata resistenza alle alte temperature, per altri tipi di cottura, consentendo comunque un’alta digeribilità. Si presenta di colore giallo, verde-oro da intenso a marcato, con odore fruttato leggero di varia intensità ed un sapore fruttato con una leggera sensazione di amaro e retrogusto muschiato. L’Olio extravergine di oliva esercita numerose azioni benefiche sul nostro organismo: protegge e stimola le mucose di stomaco, intestino, fegato, cistifellea e pancreas, svolge un’azione positiva contro diabete, arteriosclerosi,  malattie cardiovascolari e delle vie biliari, riduce l’eccesso di colesterolo, favorisce l’assorbimento di vitamina E.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di piselli freschi
  • 1 cipolla bianca
  • 400 g di riso Vialone Nano
  • 1/5 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale
  • sale
  • pepe
  • una noce di burro
  • Parmigiano Reggiano grattugiato

time Tempo di preparazione: 30 minuti

Fate imbiondire la cipolla tagliata finemente in una pentola a bordi alti con un filo d’olio; aggiungere i piselli con un mestolo di brodo. Cuocete per 10 minuti circa ed aggiungere il riso; tostate lo a fiamma vivace ed aggiungere ancora brodo fino a coprirlo tutto; salate e pepate. Cuocete, per il tempo indicato nella confezione, continuando a mescolare, aggiungendo brodo se si asciugasse troppo. A fine cottura mantecate con il prezzemolo tritato, la noce di burro ed abbondante formaggio.

Servite il risotto caldo con una spolverata di parmigiano, una grattata di pepe nero e qualche pisello intero che avrete tenuto da parte, accompagnato da un fresco Lison-Pramaggiore classico Lison DOC.

“Risi e bisi” e’ uno tra i piatti tipici ed internazionalmente più noti del Veneto, semplice e gustosissimo potete arricchirlo ulteriormente con l’aggiunta di lardo o qualche cubetto di pancetta, da soffriggere con la cipolla.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi