Riso integrale con vellutata verde e chips di Patate Viola


riso integrale con vellutata verde e chips di patate viola

La Patata Viola e’ una varietà primordiale di patata che ha la particolarità di avere la buccia e la polpa di colore violetto ed un sapore dolciastro, molto simile alla castagna, con retrogusto di nocciola. Si tratta di una varietà originaria del Perù, scarsamente coltivata nel resto del mondo a causa della ridotta capacità riproduttiva della pianta. Non è’ facilmente reperibile quindi, ma se avete la fortuna di trovarla, utilizzate il suo particolare colore per dare un tocco di vivacità ai vostri piatti.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso integrale
  • 125 g di piselli freschi
  • 125 g di fave sgusciate
  • 250 g di patate viola + 2 per la frittura
  • 1 porro grande fresco
  • rosmarino
  • timo
  • brodo vegetale
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

time Tempo di preparazione: 30 minuti

Cuocete il riso in abbondante acqua salata; il riso integrale ha una cottura abbastanza lunga, circa 40 minuti.

Sbollentate le fave ed i piselli in acqua leggermente salata e sbucciate le prime.

In un tegame affettate il porro e fatelo insaporire nell’olio, unendo anche le patate pulite con una spazzolina, pelate e tagliate a cubetti. Unite le fave, piselli, il timo, qualche foglia di rosmarino ed un mestolo di brodo e cuocete per 20 minuti a coperchio chiuso, aggiungendo liquido se si asciugasse troppo. Aggiustate di sale e pepe e frullate tutto con un mixer ad immersione, tenendo da parte qualche fava per la decorazione.

Con le due patate avanzate e pulite faremo delle chips croccanti tagliandole a fette sottili e disponendole in una teglia da forno coperta con della carta, salandole e cuocendole in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, comunque fino a quando saranno belle croccanti.

Impiattate versando la vellutata, il riso condito con un filo d’olio e le chips che daranno colore e croccantezza. Potete decorare con un rametto di timo e rosmarino.

Piatto unico sano, completo e coreografico, potete accompagnarlo con un buon calice di Soave fresco, ottimo per esaltare la freschezza delle verdure.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi