Pollo di fattoria alle erbette aromatiche


img_4720.jpg

Il pollo è universalmente conosciuto per le qualità  delle proteine che contiene, le vitamine e i livelli di grasso molto basse. Ottima materia prima quindi, ma fate molta attenzione al prodotto che scegliete. Il pollo di bassa qualità è un’animale che cresce in fretta a causa dell’allevamento intensivo a cui è sottoposto con una densità di esemplari molto elevata per metro quadrato. Lo potete riconoscere poichè ha un petto molto polposo e grandi cosce, è caratterizzato la carni quasi flaccide, con pelle gialla o troppo pallida e non per ultimo, costa pochissimo. Le razze di un pollo di qualità dovrebbero essere indicate (sono due razze piemontesi), allevate in fattoria con una densità bassissima di capi per metro quadrato ed alimentate con prodotti naturali. Ovviamente in questo caso la materia prima risulta giustificatamente più costosa, alla vista avrà un colore naturale ed una grandezza medio-piccola con una consistenza delle carni molto più soda. Non avrete difficoltà ad osservare il prodotto e scegliere sapientemente.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 4 sovracosce di pollo
  • 3 foglie di alloro fresco
  • 3-4 foglie di salvia fresca
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 rametto di timo fresco
  • 1 rametto di maggiorana fresca
  • qualche bacca di ginepro
  • olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di birra bionda
  • sale
  • pepe nero

time Tempo di preparazione: 10 minuti

In una casseruola capiente fate scaldare abbondante olio con tutte le erbe aromatiche intere. Aggiungere il pollo e fatelo rosolare a fiamma vivace per qualche minuto prima da un lato e poi dall’altro. Salate, pepate, sfumate con la birra e fatela evaporare. Poi chiudete il coperchio e fatelo cuocere molto lentamente per circa 40 minuti girandolo di tanto in tanto, fino a quando sarà bello dorato e croccante da entrambi i lati. La cottura è un pò prolungata ma per nulla difficoltosa, potete quasi dimenticarvene, basta controllarlo davvero una o due volte.

Una volta cotto eliminate le erbe aromatiche e servite il vostro pollo, decorandolo con qualche fogliolina fresca delle erbe aromatiche utilizzate nella preparazione, con un contorno fresco per sgrassare il palato, come dei cetrioli (che in questo periodo sono ottimi anche non conditi) tagliati grossolanamente e conditi con un filo di olio e del succo di un limone oppure un buon pinzimonio con le verdure di stagione.

 

 

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi