Plum cake alle Clementine del Golfo di Taranto IGP


plum-cake-con-clementine-del-golfo-di-taranto-igp

La clementina del golfo di Taranto IGP è ottenuta da agrumi riferibili alla specie Citrus clementine Hort ex Tanaka, delle seguenti varietà: Comune, Fedele, Precoce di Massafra (o Spinoso), Grosso Puglia, ISA, SRA 63, SRA 89.
La zona di produzione interessata alla coltivazione delle «Clementine del Golfo di Taranto» è ubicata nella provincia di Taranto, regione Puglia, e comprende i comuni di: Palagiano, Massafra, Ginosa, Castellaneta, Palagianello, Taranto e Statte. La forma di allevamento è il globo-vaso, la potatura è praticata ogni anno a primavera inoltrata con tagli limitati specialmente nei primi anni. Il clima caldo, soleggiato e poco umido del territorio che si affaccia sul golfo di Taranto, influenza benevolmente la crescita e la maturazione del frutto, conferendogli caratteristiche qualitative eccellenti. L’irrigazione viene praticata quasi tutto l’anno, e avviene a goccia o a zampillo, in modo diretto ma lontano dalla chioma, per evitare marciume nella zona del colletto della pianta. La raccolta viene effettuata rigorosamente a mano, onde evitare che i frutti si deteriorino. Presentano una forma sferoidale, leggermente schiacciata ai poli ed una buccia liscia o leggermente rugosa, di colore arancio con un massimo del 30% di colorazione verde. L’aroma è intenso e persistente. L’esperidio è apireno, con una tolleranza pari ad un massimo del 5% di frutti contenenti non più tre semi. Oltre a possedere un elevato contenuto di vitamina C, è rinfrescante e diuretica, e può essere consumata al naturale o impiegata per preparare succhi, sciroppi, sorbetti, marmellate.

cart Lista ingredienti:

  • 210 g di farina 00
  • 2 uova fresche
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 80 g di succo di Clementine del Golfo di Taranto IGP
  • 2o g di acqua
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale

time Tempo di preparazione: 15 minuti

In una ciotola mescolate, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e chiara; unite il succo delle clementine, l’acqua ed il burro fuso. Mescolate bene ed aggiungete la farina setacciata ed il lievito, aggiungendo un pizzico di sale e continuando a mescolare.

Imburrate ed infarinate uno stampo da plum cake e versateci il composto.

Infornate a 180 gradi per circa 45 minuti, fino a quando il plum cake si sarà gonfiato e dorato.

Servite quando si sarà intiepidito con una spolverata di zucchero a velo e qualche fetta della buonissima Clementina del Golfo di Taranto.

Ottimo come prima colazione o come spezza fame pomeridiano, potete servirlo anche a fine pasto con un calice di Asti Spumante freddo.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi