Orecchiette con Broccolo di Torbole e vongole veraci


orecchiette-con-broccolo-di-torbole-e-vongole

A pochi chilometri dalle montagne innevate, nella zona di Torbole e Linfano, vicino al Lago di Garda, da secoli si coglie in pieno inverno un broccolo unico, che tutti conoscono come “il figlio del vento”. Perché cresca bene, infatti, è fondamentale l’incontro di due venti, il Pelér e l’Ora, che qui soffiano creando un microclima ideale e proteggendo l’infiorescenza dei broccoli dalla brina. La coltivazione de Broccolo di Torbole risale alla notte dei tempi: ci sono scritti del Cinquecento che ne parlano e nella fine del Settecento si fece addirittura una denuncia per furto di broccoli. Tra le caratteristiche principali di questo ortaggio c’è la semina: a fine stagione infatti si lasciano nel campo una decina di piante e da quelle di ricavano i semi per l’anno successivo; gli ultimi giorni di Giugno questo semi vengono piantati in vivaio ed agli inizi di Agosto si prendono le piantine e si mettono in terra. La crescita avviene rapidamente senza cure particolari fino a raccolta, che avviene dalle prime gelate di novembre fino alla fine di febbraio. Dal punto di vista botanico, il Broccolo di Torbole fa parte della famiglia dei cavoli-broccoli, ma ha caratteristiche uniche. Il suo gusto risulta più gradevole e gentile e di questo prodotto si mangiano anche le foglie intorno alla “brocola” che sono più tenere e piccoline. Il colore dell’infiorescenza inoltre è giallina, mentre nel cavolfiore tradizionale è bianca. Saper riconoscere un prodotto fresco è indispensabile: scegliete il broccolo controllando che le foglie siano dritte e belle verdi. È bene consumarlo quasi subito poiché non ha una lunga conservazione, in frigo altresì può essere conservato anche una settimana ma non oltre.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di orecchiette
  • 500 g di vongole veraci fresche
  • 150 g di Broccolo di Torbole
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo fresco
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine del Garda DOP

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Pulite il broccolo eliminando le foglie esterne più dure ma conservando quelle più piccole e tenere; lavatelo e tagliatelo a pezzettoni.

In una pentola fate bollire abbondante acqua salata, calate il broccolo e le orecchiette.

Lavate accuratamente le vongole.

Nel frattempo in un’ampia padella fate rosolare in poco olio l’aglio con il peperoncino, aggiungete le vongole, sfumate con il vino e chiudete il coperchio continuando la cottura a fiamma dolce fino a quando le valve non siano tutte aperte.

Prelevate le vongole dal guscio, conservandone qualcuna per l’impiattamento, e filtrate l’acqua di cottura.

In una padella con dell’olio caldo,  mettete le orecchiette con i broccoli scolati, aggiungete le vongole, un po di acqua di queste, regolate di sale e mantecate con abbondante prezzemolo tritato.

Servite calde con qualche vongola in guscio per decorare, olio extravergine del Garda DOP a crudo  ed un calice di Garda Chiaretto .

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi