Girelle di frittelle con Grappa di Bassano


girelle di frittelle con grappa di bassano

La Grappa è un distillato unico al mondo perché è ricavato dalla distillazione di una materia prima solida: la vinaccia, le bucce dell’uva dopo che questa è stata spremuta per fare il vino. Le vinacce sono di due tipi:    fermentate e non fermentate, nel primo caso contengono una percentuale alcolica, nel secondo caso sarà il distillatore che dovrà eseguire l’operazione prima di distillarle. La fermentazione è’ importantissima poiché per creare un distillato è’ necessario partire da una sostanza che contenga già alcool. La distillazione è un procedimento fisico che permette di separare le parti volatili di un fermento, in base al loro punto di ebollizione; occorre quindi scaldare il fermentato per permettere ai vapori alcolici di evaporare insieme agli aromi, concentrando così la quantità d’alcol contenuta nel fermentato. Per fare questo sono necessari tre elementi: materia prima, distillatore, che decide lo stile della grappa e quindi come utilizzare alambicco e vinaccia e l’alambicco, che può essere a ciclo discontinuo o continuo. Dopo la distillazione da parte di mani esperte di riduce il grado alcolico aggiungendo al distillato acqua distillata o demineralizzata. Infine si procede con la filtrazione per eliminare i componenti non solubili, facilitando l’operazione refrigerando la Grappa portandola ad una temperatura compresa tra i -4 gradi C e i -55 gradi C. La Grappa viene classificata a seconda della sua età, il vitigno da cui sono state ricavate le vinacce e le eventuali essenze utilizzate per l’aroma tizzone; si classifica quindi in Giovane, Aromatica, Affinata, Invecchiata, Stravecchia, Monovarietale, Polivitigno, Aromatizzata. Aggiungiamo che ogni territorio di produzione delle Grappe porta con se tradizione e cultura della distillazione oltre alla provenienza geografica di un determinato tipo di vinacce, da rendere ogni prodotto diverso dall’altro.

cart Lista ingredienti per 12 pezzi circa:

  • 125 g di farina 00
  • 125 ml di latte intero
  • 50 g di zucchero
  • 20 g di burro
  • 1 uovo + 1 albume freschi
  • 1 bicchierino di Grappa di Bassano
  • sale
  • olio di semi

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Scaldate i latte con il burro, lo zucchero ed un pizzico di sale per qualche minuto; allontanate dal fuoco ed incorporate la farina setacciata e mescolate energicamente. Aggiungete anche l’uovo, l’albume e la Grappa, mescolate fino ad ottenere una pastella liscia.

Scaldate abbondante olio e versate il composto in una sacapoch. Create le frittelle con un movimento a spirale, l’ideale sarebbe di 1 cm circa di diametro. Girate delicatamente le frittelle e fatele cuocere su entrambi i lati fino a quando saranno belle dorate.

Spolverizzatele con dello zucchero e velo, se volete con un filo di salsa ai frutti di bosco e servite subito, ovviamente accompagnate da un bicchiere di buona Grappa.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi