Frittata di fave fresche e Caciocavallo Silano


frittata-con-fave-e-caciocavallo

Le fave fresche, se consumate crude, apportano vitamine, fibre, ferro e altri minerali preziosi, sono ricche d’acqua e poverissime di grassi. Vanno quindi acquistate nel periodo giusto (in primavera) e consumate subito; per questa ricetta, fuori stagione, potete anche utilizzare dei piselli surgelati, che risultano comunque dolci, croccanti, saporiti e di un invitante verde brillante.

Il Caciocavallo Silano DOP è uno fra i più antichi e tipici formaggi a pasta filata del Mezzogiorno italiano. E’ sano, genuino, ricco di vitamine, sali minerali e con spiccate proprietà nutritive, indicato per bambini, sportivi ed anziani. L’abbinamento con le fave fresche è ideale.

cart Lista ingredienti:

  • 500 g di Fave fresche
  • 4 uova fresche
  • 100 g di Caciocavallo Silano DOP
  • 1 cipolla bianca
  • sale
  • pepe nero
  • basilico fresco
  • mentuccia fresca
  • olio extra vergine di oliva

time Tempo di preparazione: 30 minuti

In una padella antiaderente fate imbiondire la cipolla tagliata sottilmente con un filo d’olio. Quando sarà ben appassita aggiungere le fave, che avrete precedentemente sgranato e privato della piccola escrescenza nella parte superiore, e due mestoli di brodo vegetale. Chiudete il coperchio e fate cuocere lentamente per circa 20-25 minuti. Quando saranno pronte, scolatele e tenetele da parte.

In una ciotola sbattete le uova con del sale, pepe, il basilico e la mentuccia spezzettati con le mani. Unite il Caciocavallo Silano tagliato a pezzettoni e le fave che si saranno freddate.

Ungete con un filo d’olio una tortiera non troppo ampia per ottenere una frittata con uno spessore sufficientemente alto, versarvi il composto, guarnite con qualche pezzetto ancora di formaggio ed infornate a caldo per circa 15-20 minuti a 180 gradi, comunque appena apparirà bella dorata ed asciutta.

Servite la vostra frittata tagliata a fette o a cubettoni, guarnendola con le foglie di basilico e mentuccia avanzate. Ottima come antipasto o piatto unico per la ricchezza e golosità degli ingredienti.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi