Frittata agli Asparagi Selvatici


frittata con asparagi selvatici

Ne esistono più di 200 varietà di asparagi che si distinguono in base al colore della cima (detta turione), al sapore e all’aspetto; ci sono gli asparagi bianchi, dal gusto più delicato, quelli violetti che hanno un sapore leggermente fruttato e quelli verdi dal gusto più intenso. Gli asparagi selvatici sono verdi e si distinguono perché hanno uno stelo più sottile ed un sapore leggermente amarognolo e penetrante ma molto più gustoso. Gli asparagi sono un alimento ipocalorico, 100 gr. contengono, infatti, solo circa 24 calorie ed una bassissima percentuale di lipidi. Sono formati dal 90% di acqua e sono particolarmente ricchi di provitamina A (indispensabile per combattere i radicali liberi e proteggere la pelle, i capelli e le mucose), vitamine del gruppo B (il cui ruolo principale è quello di trasformare il cibo in energia), vitamina K (essenziale per la salute delle ossa e la coagulazione del sangue) e vitamine C ed E. Tra i sali minerali contenuti negli asparagi ci sono magnesio, ferro, calcio, fosforo ed acido folico (vitamina B9 – raccomandato quindi alle donne in gravidanza) ma quello presente in maggiori quantità è il potassio (fondamentale per equilibrare il volume di liquidi nell’organismo). Negli asparagi sono inoltre presenti l’asparagina, un aminoacido ed effetto diuretico che aiuta a sciogliere gli acidi urico e ossalico, la rutina utile per proteggere i vasi sanguigni, e la quercetina, un flavonoide dall’effetto antiossidante e antinfiammatorio. L’elevato contenuto di potassio e di asparagina, attribuisce agli asparagi un’importante proprietà diuretica, disintossicante e depurativa su reni e fegato, utili, quindi, ad eliminare i liquidi in eccesso e purificare l’organismo dall’accumulo di scorie e tossine; per questo motivo il consumo di asparagi è particolarmente indicato per chi soffre di ritenzione idrica e di ipertensione e per la prevenzione di calcoli alle vescica e ai reni. Essendo ricchi di sali minerali, gli asparagi selvatici svolgono anche un’efficace azionerimineralizzante e grazie a tutte le sostanze contenute, in particolare alla vitamina K, il consumo di asparagi è consigliato anche per aumentare la fluidità del sangue e regolare la circolazione sanguigna. La rutina contenuta negli asparagi svolge un’azione benefica sui capillari perché aiuta a rinforzarne le pareti, mentre l’acido folico presente in elevate quantità, è necessario per la formazione di nuove cellule ed è molto utile per le donne in gravidanza in quanto è in grado di prevenire eventuali malformazioni neonatali. Gli asparagi sono anche ricchi di fibre che favoriscono la digestione e facilitano il transito intestinale senza irritarne la mucosa, per questo sono indicati per chi soffre di stipsi ed intestino pigro. Essendo poveri di calorie, possono essere tranquillamente consumanti da chi segue una dieta ipocalorica. Gli asparagi selvatici sono presenti in quasi tutte le regioni italiane, si trovano nei boschi, nei territori incolti ed in generale nelle zone di campagna fino a 1300 metri di altezza.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di Asparagi Selvatici freschissimi
  • 8 uova fresche
  • 1 cipolla bianca
  • 100 g di prosciutto crudo di qualità
  • sale
  • pepe

time Tempo di preparazione: 15 minuti

In una padella antiaderente fate cuocere la cipolla tagliata finemente con un filo d’olio finché non diventa trasparente. Pulite gli Asparagi eliminando la parte finale più dura, lavateli e tagliateli a pezzettoni. Uniteli alla cipolla e fate cuocere a coperchio chiuso per circa 10 minuti, per non disperdere troppi elementi nutritivi. Regolate quindi di sale e pepe.

Sbattete le uova energicamente aggiungendo il prosciutto tagliato a listarelle. Non aggiungete altro sale poichè il salume rilascerà in cottura parecchia sapidità.

Unite le uova agli Asparagi e cuocere per 10 minuti a fiamma dolce e a coperchio chiuso. Girate la frittata e cuocete dall’altro lato per altri 10 minuti, finché non risulti bella asciutta e dorata.

Servite calda o fredda, come goloso aperitivo tagliata a fettine, ottimo antipasto o come piatto unico accompagnata da del pane casereccio caldo, nutrizionalmente completa. Abbinate ad un calice di Collio Sauvignon fresco.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi