Fagiolini fritti con mollica e Pecorino siciliano DOP


fagiolini con mollica e pecorino siciliano dop

Il Pecorino siciliano DOP e’ un formaggio grasso, di breve, media e lunga stagionatura a pasta dura prodotto in tutta la Sicilia con latte di pecora di varie razze. Le tipologie sono individuate a seconda della maturazione: Tuma (fresca), Primo Sale (10 giorni di stagionatura), Secondo Sale (tra i 45 ed i 90 giorni di stagionatura), Stagionato (dai 4 mesi di stagionatura). È uno dei più antichi formaggi siciliani, fonte di alimentazione del popolo e considerato uno dei prodotti migliori d’Italia e del mondo. Queste caratteristiche di eccellenza sono legate anche al clima, che determina una morfologia territoriale molto particolare provocando conseguenze positive sul l’alimentazione delle pecore. Il latte crudo di una munta, o di due in inverno, viene coagulato con caglio di vitello; la cagliata viene tagliata per poi essere cotta con l’aggiunta in caldaia di acqua molto calda. Dopo l’estrazione la pasta viene sistemata in canestri di giunco e scottata per circa 3 volte ad 80 gradi. Si presenta con crosta dura, untuosa per la cappatura con olio di oliva e presenta i solchi causati dai giunchi. Il colore è bianco o paglierino, tendente al marrone con la stagionatura. La pasta è dura, compatta, di colore variabile dal bianco al paglierino scarico, con occhiatura fine, regolarmente distribuita. L’intensità aromatica è medio elevata.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di fagiolini freschi
  • 100 g di pangrattato
  • 80 g di Pecorino siciliano DOP stagionato
  • pepe nero
  • olio extravergine di oliva

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Pulite e lavate i fagiolini; cuoceteli in poca acqua bollente salata a coperchio chiuso, per non disperdere troppi elementi nutritivi, per circa 10 minuti.

In una padella mettete a tostare il pangrattato con un filo d’olio per qualche minuto.

In un’ampia padella antiaderente mettete metà del pangrattato tostato ed aggiungete il formaggio grattugiato ed i fagiolini ben scolati, regolando di pepe. Saltate a fiamma vivace ed aggiungete ancora pane e formaggio a coprire ulteriormente la verdura. Lasciate cuocere ancora qualche minuto continuando a saltare finché la verdura non sarà bella croccante.

Contorno saporito e veloce, ottimo per accompagnare sia secondi piatti di carne che di pesce, potete accompagnarlo con un calice di Etna rosso che esalterà questo fantastico Pecorino.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi