Braciole con mele e Cipolla bianca di Margherita IGP


pork chop with apple

La zona di produzione della Cipolla bianca di Margherita IGP comprende la fascia costiera adriatica che si estende dalla foce del fiume Ofanto alla foce del torrente Candelaro, nel territorio del comune di Margherita di Savoia, in provincia di Barletta-Andria-Trani e dei comuni di Zapponeta e Manfredonia, in provincia di Foggia. È caratterizzata da un colore bianco detto cristallino e da una particolare tenerezza e croccantezza, qualità specifiche conferite al prodotto dalla particolare tecnica di coltivazione, sviluppata su un terreno sabbioso, con una falda acquifera molto superficiale, che consente di creare uno stress idrico controllato nella cipolla favorendo il contenimento della crescita della pianta ed un basso contenuto di sostanza secca. È caratterizzata da bulbi bianchi, dal sapore dolce, consistenza tenera e croccante ed elevato contenuto di zuccheri. I quattro ecotipi locali presentano specifiche caratteristiche: la Marzaiola o Aprilatica è la tipologia più precoce che viene raccolta a partire da metà marzo, è di forma rotondeggiante ma schiacciata ai poli; la Maggiaiola, raccolta a maggio, ha forma meno schiacciata; la Giugniese o Lugliatica è la varietà più tardiva, viene raccolta fra giugno e metà luglio e presenta una forma decisamente rotondeggiante. La coltivazione è basata su ecotipi locali autoriprodotti, selezionati da diverse generazioni di agricoltori della zona. Gli ecotipi hanno una spiccata adattabilità al particolare ambiente pedoclimatico come quella di sviluppare un apparato radicale idoneo ad approfondirsi in terreno sabbioso. Il seme utilizzato per i nuovi impianti deve essere prodotto localmente e si deve ottenere mediante il piantamento dei bulbi selezionati durante la raccolta, che viene effettuata a mano.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 4 braciole di maiale
  • 3 mele golden
  • 3 Cipolle bianche di Margherita IGP
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • foglie di alloro
  • sale
  • pepe nero

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Togliete con un coltellino il grasso laterale in eccesso dalle braciole (affinchè non si arriccino) e tagliatelo a striscioline, quindi salate e pepate la carne.

Affettate le mele e le Cipolle bianche e distribuitene la metà in una pirofila con una foglia di alloro e una spolverata di zucchero.

Sistemate sopra le braciole, bagnate con un cucchiaio d’acqua e coprite con le cipolle, le mele e l’alloro rimasti. Aggiungete il grasso che avete messo da parte, una spolverata di zucchero amcora e regolate di sale e pepe. Cuocete in forno a 180 gradi per circa un’ora e poi a 150 gradi per un’altra ora, fino a quando saranno belle dorate.

Servite il piatto caldo accompagnandolo con un buon Brunello di Montalcino.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi