Biscotti con Kiwi Latina IGP


biscotti-al-kiwi-latina-igp

La zona di produzione del Kiwi Latina IGP comprende 24 comuni distribuiti nelle province di Latina e Roma. Per la provincia di Latina i comuni interessati sono: Sabaudia in parte, Latina in parte, Pontinia, Priverno, Sezze, Sermoneta, Cori, Cisterna di Latina, Aprilia. Per la provincia di Roma i comuni interessati sono: Ardea in parte, Pomezia in parte, Marino, Castel Gandolfo, Albano Laziale, Ariccia, Genzano di Roma, Lanuvio, Velletri, Lariano, Artena in parte, Palestrina, Zagarolo, San Cesareo, Colonna.
Il frutto è costituito da grosse bacche ovoidali dalla buccia di colore bruno chiaro con una sottile ma robusta epidermide e una fine peluria bruna. La polpa è di un intenso color verde smeraldo chiaro. I semi, piccoli e neri, sono disposti a raggera attorno al fulcro centrale del frutto.
Il clima è temperato-umido, simile a quello della zona di origine della specie (area della Cina dello Yang Tzechiang) caratterizzato da una temperatura media abbastanza mite, assenza di gelate precoci che consente di raccogliere i frutti al giusto grado di maturazione ed il raggiungimento delle migliori caratteristiche qualitative. L’elevata radiazione luminosa globale che caratterizza l’area pontina, consente di raggiungere più precocemente il grado di maturazione ottimale per la vendita. I suoli dell’area di coltivazione sono di origine alluvionale, vulcanica-rimaneggiata, poggianti su sottosuoli pozzolanici e tufacei caratterizzati da elevata fertilità e si sono dimostrati, da subito, particolarmente adatti alla coltivazione dell’actinidia.
L’area dove l’Actinidia si è insediata aveva una lunga tradizione di coltivazione dell’uva da tavola, specie che, come l’Actinidia ha un portamento sarmentoso che richiede una struttura di sostegno e una tecnica di coltivazione molto simile. Ciò ha consentito un facile adattamento alle tecniche più idonee alla nuova coltura e l’ottenimento di un prodotto tipico di elevate qualità. Il Kiwi Latina IGP è un frutto dalle tante risorse: il suo apporto calorico è moderato, è ricco di vitamina C (in quantità maggiore agli agrumi) e di vitamine E e B7. Fonte preziosa di sali minerali, in particolare di potassio e magnesio, questo frutto straordinario è un ottimo integratore salino naturale, con proprietà dissetanti, antiossidanti e diuretiche. Ottimo consumato da solo, magari al mattino come buona abitudine alimentare, il Kiwi Latina IGP è perfetto anche per farcire o guarnire torte e per succhi di frutta e sciroppi.

cart Lista ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 100 g di farina integrale
  • 30 g di fecola di patate
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 30 ml di olio di mais
  • 3 Kiwi Latina IGP

time Tempo di preparazione: 15 minuti

Sbucciate i kiwi e frullateli. In una ciotola mescolate le farine con la fecola ed il lievito, aggiungete quindi lo zucchero e l’olio. Impastate bene con le mani ed aggiungete i kiwi. Continuate con le mani aggiungendo un po’ di farina nel caso in cui l’impasto risultasse troppo morbido. Ungetevi le mani con poco olio e formate tante palline, dando poi al biscotto la forma che preferite.

Infornate a 180 gradi fino a quando saranno dorati.

Ottimi come colazione del mattino o come spezzafame pomeridiano, sono sani e leggeri.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi