Baci di dama alla Robiola di Roccaverano DOP


baci di dama con robiola di roccaverano dop

La Robiola di Roccaverano DOP è un formaggio fresco piuttosto grasso a pasta cruda e bianca senza crosta; deve contenere come minimo il 50% di latte caprino, che può essere integrato con percentuali variabili di latte vaccino e/o ovino. L’area di produzione della robiola comprende il territorio a cavallo fra le provincie di Asti e di Alessandria nella parte orientale delle Langhe. Si presenta nella tipologia Fresco, con maturazione di 4-10 giorni o Affinato se oltre gli 11 giorni; in entrambi i casi la pasta è morbida, umida, untuosa ed adesiva. Nei primi giorni di maturazione la crosta è inesistente ed il colore è bianco, nella versione Affinato la pelle presenta fioritura ed è rugosa, il colore è paglierino chiaro o rosso-chiaro rosso. Le lattifere vivono allo stato brado cibandosi di erbe e sterpaglie delle colline piemontesi, pertanto le differenze tra una robiola e l’altra sono rilevanti: i fiori, le erbe e la flora batterica dei pascoli infatti si trasferiscono nel formaggio. Un prodotto unico, da provare assolutamente.

cart Lista ingredienti per 4 persone:

  • 62,5 ml acqua
  • 62,5 ml di latte intero
  • 50 g di burro fresco
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 75 g di farina 00
  • 2 uova fresche
  • 120 g emmental
  • Robiola di Roccaverano DOP fresca
  • pepe nero
  • sale

time Tempo di preparazione: 20 minuti

Portare ad ebollizione l’acqua con il latte, lo zucchero, il sale ed il burro.  Aggiungere la farina tutta in una volta e cuocere per 1 minuto ancora. Mettere il composto che sarà diventato liscio ed omogeneo in una ciotola, aggiungete le uova ,una alla volta, il formaggio che avrete tagliato sottilmente ed il pepe. Mescolate bene ed inserire il composto in una saccapoche, che potrete ottenere anche tagliando l’angolo inferiore di un sacchetto freezer e formate su una teglia da forno ricoperta con carta, dei piccoli bignè tondi, che dovranno essere più regolari possibile. Infornateli a 180 gradi per circa 15-20 minuti, finchè non saranno dorati.

Una volta raffreddati formate dei baci di dama posizionando un cucchiaino di Robiola di DOP tra un bignè e l’altro. Se volete aggiungere colore potete decorarle con dei pistacchi tritati o con erba cipollina, ma il sapore sarà gia cosi davvero eccezionale.

Servite i baci di dama a temperatura ambiente come ottimo e coreografico aperitivo accompagnati da un buon calice di Barbera.

CONDIVIDI QUESTA RICETTA

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Visitando, scorrendo e continuando la lettura accetti il loro utilizzo. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi